FAMIGLIA UMAGHESE "SAN PELLEGRINO"

Nel ricordo della nostra storia, con la forza della nostra cultura, per costruire il nostro futuro.

In the memory of our history, with the strength of our culture, to build our future.

Per rafforzare il contatto con tutti gli Umaghesi nel mondo: questo è il sito internet ufficiale della Famiglia Umaghese.

To strengthen the contact with all the Umaghesi in the world: this is the official website of the Famiglia Umaghese.

                             email umagoviva@yahoo.it

FAMIGLIA UMAGHESE

Via Silvio Pellico 2 - 34122 Trieste

Tel +39 040 636098

Fax +39 040 636206

 

9 febbraio. Nel Giorno del Ricordo 2020 gli Esuli umaghesi hanno ricordato a Umago tutti i concittadini dispersi nel mondo dopo l'esodo dalla loro terra. Una cerimonia simbolica è stata organizzata, nel cimitero di San Damiano, assieme alla rappresentanza della Comunità degli Italiani di Umago. Con un successivo momento di raccoglimento davanti alla chiesetta di San Pellegrino, punto focale del ricordo nella diaspora.

10 febbraio. La Famiglia Umaghese è intervenuta con una propria rappresentanza presso il monumento nazionale della Foiba di Basovizza (Trieste), sull’altopiano del Carso, alla cerimonia solenne organizzata dal Comune di Trieste e dal Comitato per i martiri delle foibe per ricordare il “Giorno del ricordo”, in memoria dell’esodo giuliano dalmata e della tragedia delle foibe.

Nell'occasione del "Giorno del Ricordo 2020" un memore pensiero a tutti i concittadini umaghesi che hanno perso la vita per mani assassine. Pagine oscure e dolorose, come la storia dei Fratelli Gulin, che hanno segnato per sempre la vita della comunità umaghese.

I nomi di tutti i nostri caduti, gli eventi e le date, li possiamo ritrovare nel n.104 di Umago Viva.

IL PICCOLO, 10.2.2020. L'intervista a Silvana Gulin: «Mio padre uscì di casa con i due fratelli: così di loro non si seppe mai più nulla»

I Fratelli Gulin di Umago.pdf
Documento Adobe Acrobat 3.3 MB

20.1.2020: per ricordare Gian Giacomo Manzutto con il concerto della nostra stagione musicale Euterpe.

Gian Giacomo nacque a Umago nel 1861. Dopo aver frequentato le università di Graz e Vienna, si laureò in legge all’Ateneo di Bologna e presso il Conservatorio di Musica della stessa città conseguì il diploma di direzione d’orchestra. Tornato a Trieste si dedicò sia alla carriera presso il Comune, dove ricoprì la carica di assessore, sia alla critica musicale, dando il suo preziosissimo contributo, in quanto uomo dall’intelligenza vivace, combattiva, preparato in ogni genere di musica.

Lo ricordiamo il 20 gennaio alle 20.30 in sala Rovis con il concerto del gruppo strumentale Lumen Harmonicum.


Cari Umaghesi,  grazie!

 

Le attività sono sostenute esclusivamente dalla vostra generosità, con le libere elargizioni per la "Famiglia Umaghese" o in memoria dei defunti, e la piccola quota associativa che vi richiediamo in base allo Statuto. Vi ricordiamo che questo notiziario "Umago Viva" non può più fare affidamento sui contributi statali ex legge 72/2001, limitati nel 2019 al saldo dei progetti 2013 e all'acconto dei progetti 2014. Vi ricordiamo pertanto il versamento della quota annuale di euro 10,00 per una delle seguenti modalità che vorrete scegliere:

- PARTECIPAZIONE A TUTTE LE ATTIVITA' DELLA FAMIGLIA UMAGHESE RISERVATE AI SOCI ISCRITTI CHE HANNO INVIATO LA SCHEDA DI ADESIONE E INVIO DEL NOTIZIARIO "UMAGO VIVA" .

- INVIO DEL SOLO NOTIZIARIO "UMAGO VIVA" .

Per l'anno in corso 2020 i versamenti possono essere effettuati in sede, Via Pellico 2 Trieste, il martedì dalle 16.30 alle 18.30, oppure mediante bonifico bancario o versamento sul conto corrente postale, a favore FAMIGLIA UMAGHESE, di cui vi riepiloghiamo le coordinate:

BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA - TRIESTE PIAZZA BORSA

IBAN IT 91 X 01030 02230 000061570129

CODICE BIC/SWIFT: PASCITM1TST

______________________________________

POSTE ITALIANE

conto corrente postale 001047086556 intestato a: Famiglia Umaghese

IBAN IT 23 S  07601 02200 001047086556

CODICE BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX

______________________________________

Indicare sempre il motivo del versamento:

- elargizione pro Famiglia Umaghese

- elargizione in memoria del defunto ...

- quota associativa anno ....

- solo invio giornale Umago Viva

 

Il modulo per aderire alla Famiglia Umaghese in qualità di soci.
MODULO ADESIONE FAMIGLIA UMAGHESE.pdf
Documento Adobe Acrobat 545.8 KB

UN VIDEO PER RICORDARE UNA BELLISSIMA GIORNATA

8 dicembre 2019

La Famiglia Umaghese, che raccoglie nel mondo gli esuli da Umago d'Istria, conclude a dicembre le attività annuali con la tradizionale festa di San Nicolò, che porta i regali ai più piccoli. Quest'anno anche con molta musica: il coro di voci bianche "Le piccole note canterine" e il Gruppo corale femminile "LeSandrine", entrambi diretti dalla M. Alessandra Esposito. A tutti i Soci e agli Amici della Famiglia Umaghese e dell'Istria, gli auguri di buon Natale 2019 e buon anno 2020 dalla presidente Elisa Manzutto assieme ai componenti il Consiglio Direttivo.

 

The Famiglia Umaghese , which gathers exiles from Umago around the world, concludes its annual activities in December with the traditional feast of St. Nicholas, which brings presents to children. This year also with a lot of music: the children's choir "The small singing notes" and the women's choral group "LeSandrine", both directed by M. Alessandra Esposito. To all the Members and Friends of the Famiglia Umaghese and Istria, wishes for a Merry Christmas 2019 and a good year 2020 from President Elisa Manzutto together with the members of the Executive Council.

Euterpe 2019/2020 è stata presentata nella trasmissione del 25.10.2019 di RAI FVG "SCONFINAMENTI"  ed è ascoltabile in podcast.

La nuova stagione di attività 2019-2020

della Famiglia Umaghese si è aperta con un'iniziativa

dedicata ai più piccoli,

delle nostre famiglie e dei nostri amici.

In collaborazione con la Lega Nazionale di Trieste è stato costituito il coro di voci bianche "Le piccole note canterine": una buona occasione per avviare i bambini alla conoscenza della musica e a cantare insieme. Per le informazioni e prenotazioni scrivere a umagoviva@yahoo.it o chiamare il n. 3463087140. A presto!

12-13 luglio 2019 - Progetto ANSPI - Terzo Sapere

Il Direttivo della Famiglia Umaghese ha accolto a Trieste i rappresentanti dell'Associazione di Promozione Sociale ANSPI. Sono stati presentati agli ospiti i luoghi-simbolo dell'esodo istriano e dei momenti più oscuri della recente storia delle nostre terre: il CRP di Padriciano, la Foiba di Basovizza, la Risiera di San Sabba. Sono state effettuate visite al Museo della Cultura istriano-fiumano-dalmata, alla sede presso l'Unione degli Istriani, al Museo del Risorgimento e all'area monumentale del Colle di San Giusto.

12 giugno 1945 - 2019: la liberazione di Trieste

Una rappresentanza del Consiglio Direttivo della Famiglia Umaghese ha partecipato ai momenti di ricordo solenne del giorno in cui, nel 1945, Trieste potè finalmente considerarsi libera.

San Pellegrino 2019

Umago, per la festa del Patrono. L'incontro conviviale a Zambrattia, il saluto alla Comunità degli Italiani, la Messa in Duomo.

Trieste, gli Esuli ricordano il loro Patrono: a Opicina, nel Borgo San Pellegrino, in sede con la Messa e l'incontro conviviale.

Per il San Pellegrino 2019 una splendida interpretazione de "L'acqua de la Muiela" del M° umaghese Rudi Muscovi eseguita dal coro                        "LE SANDRINE"

11 maggio 2019 - Le nuove cariche della "Famiglia"

L'Assemblea dei Soci della Famiglia Umaghese ha eletto il nuovo Consiglio Direttivo e il Collegio dei Probiviri per il quadriennio 2019 - 2022. Le cariche sono state così attribuite:

 

Elisa Manzutto - Presidente
Mariella Manzutto - Vice Presidente
Andrea Ferrarato - Segretario
Mercede Gulin - Tesoriere

 

Consiglieri:
Alessandro Flego
Federica Bertolano
Sergio Bessich
Paolo Loss
Cosimo Castiglia
Giorgina Pellegrini

 

Collegio dei Probiviri:
Silvana Gulin - Presidente
Massimiliano Basanisi
Italo Pellegrini - dal 13.2.2020 Aldo Flego

Il messaggio della nuova Presidente Elisa Manzutto

Desidero ringraziare in prima battuta i colleghi del Direttivo per la stima dimostratami, i soci che mi hanno sostenuta e il Presidente Silvio Delbello per il grande lavoro svolto nei suoi due mandati.

 

Sono certa che questa nuova squadra saprà lavorare proficuamente alla costruzione di un solido futuro per la nostra realtà associativa, di un dialogo stimolante con il Presidente dell'Unione degli Istriani e con le Comunità degli Italiani in Istria, affinché la memoria della nostra storia non abbia a cadere nell'oblio.

 

Come ebbi già modo di affermare in occasione della manifestazioni per i cinquant'anni del periodico Umago Viva, ritengo che lo spirito che ci debba guidare debba necessariamente poggiarsi sul pensiero che un popolo che dimentica o nega il suo passato, la sua storia e le sue radici, non possa avere futuro. La memoria, poggiata saldamente sulla giustizia, libera da sentimenti di vendetta e di odio, trasforma il passato in fonte di ispirazione per costruire un futuro di convivenza e di armonia, rendendoci consapevoli della tragedia e dell’assurdità della guerra. È in quest'ottica che auspico la creazione di uno spazio entro il quale possa sorgere spontaneo uno scambio intergenerazionale.

 

Questa riflessione ha accresciuto in me la naturale esigenza di coinvolgere giovani sensibili alle tematiche legate alla nostra storia ed alle nostre tradizioni. Sono orgogliosa di poter affermare che possiamo contare sulla collaborazione di alcuni giovani, che si sono accostati alla Famiglia Umaghese con dedizione, entusiasmo, spirito di collaborazione e voglia di imparare.

 

Il lavoro che mi propongo di svolgere insieme al mio team è quello di trovare finalmente un anello di congiunzione tra il passato, le radici rappresentate dai nonni e da figure illuminate come quella di Lucia Manzutto e dei Presidenti che mi hanno preceduta, e il punto di vista delle nuove generazioni che è ovviamente proiettato al futuro, un futuro che deve passare attraverso i nuovi canali di comunicazione ed informazione, l'organizzazione di attività divise per fasce d'età, di eventi che ci facciano riscoprire il senso di comunità e che ci spinga ad aprire le porte anche a nuovi soci, istriani ma non solo.

 

È in questa prospettiva che il ritorno alla terra, per le nuove generazioni, diventa una necessità per conoscere le proprie origini e un monito per non dimenticare il passato della propria gente e contribuire alla costruzione di una pace universale, affinché tragedie, come quella subita dal nostro popolo, non abbiano a ripetersi mai più.

 

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Elisa Manzutto

 

Presidente della Famiglia Umaghese

 

#50umagoviva

Il 25 aprile 2019 abbiamo celebrato il 50° anniversario della pubblicazione del nostro notiziario "Umago Viva": occasione importante per sottolineare il ruolo del giornale,

di questo sito web e della pagina Facebook,

strumenti per mantenere vivo il contatto tra tutti gli Umaghesi

e Amici di Umago sparsi nel mondo.

On 25 April 2019 we celebrated the 50th anniversary
    of the publication of our newsletter "Umago Viva":
an important occasion to highlight

the role of the newspaper,

 of this website and the Facebook page,

 tools to keep alive the contact between all the People

 and Friends of Umago spread around the world.

25 aprile 2019 #50umagoviva. Galleria di immagini con le foto di Betty Maier.

IL CATALOGO DELLA MOSTRA ALLESTITA PRESSO IL MUSEO DELLA CIVILTA' ISTRIANA FIUMANA E DALMATA A TRIESTE
Catalogo mostra #50umagoviva.pdf
Documento Adobe Acrobat 1.5 MB

#50umagoviva: l'intervista a Telequattro Trieste

#50umagoviva

 Comunicato stampa

 

Manifestazioni per i 50 anni

del giornale degli Umaghesi

 

Il 25 aprile 2019, la Famiglia Umaghese festeggerà i cinquant'anni del periodico "Umago Viva", nato dall'ampliamento del foglio informativo in ciclostile "Quattro ciacole in piassa  dopo Messa granda", con l'intento di non disperdere le tradizioni e i contatti tra i compaesani a seguito dell'Esodo. Ideatrice del periodico fu Lucia Manzutto, una dei fondatori e anima della Famiglia Umaghese.

Sede delle manifestazioni per questo importante traguardo per la nostra Famiglia, sarà il Civico Museo della Civiltà Istriana, Fiumana e Dalmata di Via Torino n. 8 - Trieste, che ci ha fornito gli spazi grazie all'appoggio del direttore dell'IRCI, Piero Delbello.

Durante il corso della giornata si alterneranno diverse attività, che osserveranno il seguente programma.

 

Al mattino, alle ore 10.00, al piano terra del Museo, vi sarà il vernissage della mostra storica sulla città di Umago e sulla fondazione e sviluppo dell'editoria umaghese.

Contestualmente verrà presentata un'opera inedita di Alessandro Finozzi, artista milanese. Di particolare suggestione per il pubblico sarà l'utilizzo della terra rossa istriana, impiegata per la realizzazione dell'opera pittorica.                    

La mattinata proseguirà con un breve saluto da parte del nostro Presidente, Silvio Delbello, cui farà seguito un intervento sulla storia del periodico a cura di Sergio Bessich, con il supporto di Aldo Flego per la proiezione di foto originali.

Si procederà, quindi, con la presentazione dell'ultimo libro edito dalla Famiglia Umaghese, "Le vie di Umago" di Sergio Bessich.

Concluderà questa prima parte della giornata l'inaugurazione, al secondo piano del Museo, della sede espositiva definitiva del plastico di Umago, manufatto creato dall'abile falegname umaghese Beniamino Favretto. Nel 2008, questa magnifica ricostruzione del centro storico di Umago è stata oggetto di una preziosa donazione alla Famiglia Umaghese da parte della famiglia Cattonar.

 

Alle 17.00, il Museo vedrà le sue porte riaprirsi per dare la possibilità al pubblico di visitare la mostra ed il plastico, in attesa del concerto delle ore 18.00.

L'appuntamento musicale vedrà protagonisti Ester Pavlic all'arpa classica e Giuseppe Minin alla tromba/flicorno. "Anywhere in the world", questo il titolo del programma, è un excursus sulle tradizioni musicali dei diversi continenti, ovvero dei diversi paesi dove sono sparsi gli Umaghesi a seguito dell'Esodo dalle loro terre. Quest'ultima iniziativa si inserisce nell'attività della stagione concertistica "Euterpe", promossa dalla Famiglia Umaghese e giunta ormai alla sua terza edizione.

 

La mostra sarà visitabile anche nei giorni seguenti, fino al 28 aprile compreso, con i seguenti orari:

venerdì 26 aprile  10.00 - 12.30 e 16.00 -19.00, sabato 27 aprile 16.00 - 19.00 e domenica 28 aprile 10.00 - 19.00. 

L'ingresso a tutti gli eventi sarà libero.

 

In ultima battuta desidero ringraziare per l'appoggio il nostro Presidente Silvio Delbello, il Consiglio Direttivo della nostra Famiglia, l'IRCI, il Comune di Trieste, i volontari dell'IRCI che presteranno servizio di sorveglianza e il team di giovani con cui ho il piacere e l'onore di collaborare. Grazie ad Andrea Ferrarato (responsabile tecnico), Federica Bertolano (consulente artistico) ed Elisabetta Cancelli alias Betty Maier (fotografa e videomaker).

                                                                                                                                                                                                              Elisa Manzutto

 direttore organizzativo #50umagoviva

Lo staff di #50umagoviva:

Andrea, Federica, Elisa, Elisabetta, con il Presidente Silvio Delbello

#50umagoviva

25th April, 2019: Famiglia Umaghese celebrates the first 50 years of the magazine Umago Viva, born from the enlargement of the information sheet Quattro ciacole in piassa  dopo Messa granda, that saw the light in 1969 with the aim of preserving the human and cultural heritage and in order to keep in touch people from the same town following the exodus.

 

As Lucia Manzutto (one of the founders of the Famiglia Umaghese and editor of the information sheet until her untimely death in 1982) said, its purpose was to reinforce the links of a moral chain that unites the people from Umago to the large family embracing the whole country in order to strengthen the memory of the land of their roots, to unite compatriots living abroad, to revive the traditions and to allow a community scattered by tragic events feeling still alive and united and to find relief by a sharing of origins and feelings.

 

 The initiative was successful and people from Umago took part in the many activities proposed to them by the information sheet. In 1971 the sheet became Umago Viva, official information body of the Famiglia Umaghese, that in 1959 had become an association adhering to the Unione degli Istriani, when the Cultural Group “San Pellegrino” stopped its works. The group was born in 1954 as the first nucleus joining the people from Umago after the exodus.

 

For this present celebration the Famiglia involved young people through a group that has followed all the steps of the project called #50umagoviva, from its development to its publicizing and its actual realisation.  The team of young people has drawn a path starting from the historical exhibition at the Civico Museo della Civiltà Istriana, Fiumana e Dalmata (Via Torino n. 8, Trieste) and focused on the town of Umago, its foundation and the development of the Umago publishing. The presentation of the book published by the Famiglia Le vie di Umago by Sergio Bessich follows. The book is connected to the opening of the permanent location of the scale-model of Umago, artifact reproducing the historical centre of the town.

 

#50umagoviva continues with the presentation of an unreleased work by the artist Alessandro Finozzi and the concert Anywhere in the world performed by Ester Pavlic (harp) and Giuseppe Minin (trumpet).

 

Trait d’union between the past and the future is the use of new information channels such as the web and social networks.

 


 

COMPONENTI DEL CONSIGLIO DIRETTIVO E DEL COLLEGIO DEI PROBIVIRI PER IL QUADRIENNIO

 

2019 -2022

 

 

Elisa Manzutto - Presidente
Mariella Manzutto - Vice Presidente
Andrea Ferrarato - Segretario
Mercede Gulin - Tesoriere

 

Consiglieri:
Alessandro Flego
Federica Bertolano
Sergio Bessich
Paolo Loss
Cosimo Castiglia
Giorgina Pellegrini

 

Collegio dei Probiviri:
Silvana Gulin - Presidente
Massimiliano Basanisi
Aldo Flego (dal 13.2.2020)

 

 

 

FAMIGLIA UMAGHESE



V. Silvio Pellico, 2
34122 - Trieste

Telefono:

+39 040 636098
Fax:

+39 040 636206

 

email

umagoviva@yahoo.it